Swedish Centre for Nature Interpretation

 

 

 

Centro per l’Interpretazione della Natura di Svezia - Svezia

Il Centro (SCNI) è stato istituito nel 2007 dall’Agenzia per la Protezione Ambientale della Svezia (SEPA) e l’Università svedese di Scienze Agronomiche, con l’obiettivo di servire da luogo di incontro, centro per lo sviluppo e la creazione di competenze per tutti gli interpreti naturalistici di Svezia.

Sostegno alla SEPA
Il Centro SCNI supporta l’Agenzia per la Protezione Ambientale della Svezia contribuendo con strumenti per la pianificazione dell’interpretazione, attraverso la valutazione della qualità di “naturum” (il marchio dei centri visitatori svedesi), con lo sviluppo dell’interpretazione nei parchi nazionali e nelle altre aree protette del paese e, in generale, nella protezione dell’ambiente. Un altro focus riguarda la nuova politica statale sull’educazione “outdoor”, cioè all’aria aperta.

Sviluppo della ricerca
SCNI coordina e stimola lo sviluppo delle conoscenze e della ricerca nel campo dell’interpretazione. Attraverso un programma di cooperazione di 3 anni con il professor Sam Ham e l’Unità di Comunicazione Ambientale mira a sviluppare la ricerca sull’interpretazione nel contesto nazionale svedese.

Strumenti e reti
In Svezia lo sviluppo dell’interpretazione come professione è cruciale. A tgal fine un network di 1500 interpreti riceve newletter tematiche e informazioni su seminari, conferenze e pubblicazioni. SCNI offre, inoltre, annualmente, un corso accademico a distanza (con rilascio di 3 crediti) per interpreti naturalistici attivi.

 

 

SCNI - Swedish Center For Nature Interpretation
Ms. Eva Sandberg 
eva.k.sandberg@slu.se